Dietoterapia sottopeso

diete ipercaloriche

Pensiamo ad esempio a persone con malassorbimento di nutrienti, oppure pazienti colpiti da dissenteria, con scariche di feci ripetute, perdita di nutrienti e di sali minerali importanti.

Marcati segni di malnutrizione si riscontrano anche in persone con febbre elevata, con ustioni diffuse oppure semplicemente in coloro che seguono regimi dietetici ricchi in chilocalorie ma fortemente carenziati per quanto riguarda alcuni nutrienti indispensabili per la salute del nostro organismo.

Alcune malattie quali l’ipertiroidismo possono accelerare a tal punto il nostro metabolismo da causare un ipercatabolismo proteico e un aumento importante delle necessità in chilocalorie pro die. Fenomeni di infezioni importanti causano una necessità aumentata di difese immunitarie, di cui non sempre si tiene il dovuto conto, sottostimandone a volte la reale portata.

Persone con sanguinamento anche occasionale, ad esempio per problematiche emorroidarie, possono manifestare ben presto anemia e carenza di ferro, pur mangiando in modo adeguato e non particolarmente squilibrato.

L’ospedalizzazione prolungata, l’uso di farmaci, alcool, droghe, può condizionare molto il nostro organismo e causare carenze assolute o relative di nutrienti che, se non prontamente riequilibrate, possono avviare il processo di malnutrizione.

Una volta iniziato, il fenomeno malnutrizione è causa di riduzione di efficacia del sistema immunitario, scarsa riparazione di ferite, impossibilità di accrescimento nei bambini e adolescenti, indebolimento delle componenti muscolari ed ossee.

Occorre dunque saper riconoscere, classificare e trattare prima possibile, non solo nei Paesi in cui la fame è drammaticamente presente, ma anche nella ricca Europa, i casi di sottopeso semplice o di vera malnutrizione, intervenendo in modo mirato per ripristinare la giusta capacità di ricambio tessutale e di supporto energetico adeguato ai fabbisogni nutrizionali che le linee guida indicano come ottimali per mantenerci in salute.

Lo Specialista in Scienza dell’Alimentazione è sempre a disposizione per aiutare a comprendere quali siano le cause del nostro sottopeso e ad aiutarci a modificare le nostre abitudini alimentari per assicurare una facile e completa digestione dei cibi che assumiamo e migliorare la loro bio-disponibiltà cellulare, anche facendo ricorso, nei casi più severi, alla supplementazione nutrizionale più avanzata.

Share by: